Doms muscolare e sovrallenamento

Doms e sovrallenamento, vedremo come e perché ci sono e come non cadere nel sovrallenamento.

Doms, il dolore post-allenamento

Il Doms (delayed onset muscle soreness), oppure in italiano: Indolenzimento muscolare a insorgenza ritardata.

Il Doms è il dolore che viene avvertito i giorni seguenti dell'allenamento intenso che avete eseguito.

Ci sono due tipi di Doms:

-Doms acuta: Causato dall'acido lattico, dura 30/45 minuti dopo l'allenamento 

-Doms ritardata: Causato dai Micro strappi nelle fibre muscolari, questo tipo di Doms dura dalle 24 alle 48 ore successive all'allenamento.

Sovrallenamento e Doms

Durante il periodo di recupero muscolare, caratterizzato dal Doms non è consigliato allenarsi poiché si danneggerebbe ulteriormente il muscolo infierendo a sfavore della supercompensazione muscolare.

In realtà alcuni studi dimostrarono che allenandosi con medio-bassa intensità dopo un certo periodo di recupero (senza aver recuperato totalmente) non causa un superiore danneggiamento del muscolo.

Personalmente vi consiglio di aspettare di non sentire più dolore prima di tornare ad allenare quel gruppo muscolare.

Sovrallenamento e catabolismo

Allenamento troppo frequente e supporto di integrazione e alimentazione errati possono portare al sovrallenamento che se prolungato per un certo periodo di tempo può causare un forte cataboilismo e un conseguente regressione muscolare.

Un altra causa può essere la vostra preparazione fisica insufficiente alla quantità di allenamento da voi prefissata.

Per prevenire ciò basta un giusto riposo con 8 ore di sonno, alimentazione e integrazione adeguate e una giusta quantità di allenamento.

Se doveste trovarvi in sovrallenamento riducete l'allenamento e fate qualche giorno di pausa per permettere al vostro corpo di recuperare.

Sappiate che cadere in sovrallenamento è veramente difficile, e danni gravi vengono causati se prolungato per settimane.

Per acquistare prodotti clicca sui pulsanti:


Ti è piaciuto l'articolo? Leggine altri nella sezione "Blog"!

Scrivi commento

Commenti: 0